DOMUS COOP: PERSONE CHE FANNO CASA

Domus Coop è una Cooperativa Sociale di tipo A - Onlus
Accoglie e accompagna in un percorso di crescita e valorizzazione minori, mamme e adulti con disabilità psichica per migliorare la qualità della vita e favorire l’integrazione sociale, attraverso la convivenza, la relazione e la cura di operatori professionalmente competenti, organizzati in equipe di lavoro multidisciplinari e umanamente coinvolti secondo i principi della Dottrina Sociale della Chiesa.

News 20.06.2017

Servizio Civile Nazionale: presso Domus Coop disponibili 12 posti

Domus Coop è alla ricerca di 12 giovani volontari per il Servizio Civile Nazionale, dal mese di settembre 2017.

Si tratta di una significativa opportunità per i ragazzi che desiderano fare un'esperienza di alto valore sociale, coinvolgendosi nelle attività della cooperativa, nell'ambito dei centri educativi per bambini e nell'accoglienza di minori e adulti, anche con disabilità psichica.

L’impegno richiesto è di 30 ore alla settimana per una durata complessiva di 12 mesi: ai giovani in Servizio Civile Nazionale viene riconosciuto un rimborso mensile, da parte del Ministero, di €. 430,00.

Possono presentare domanda i giovani in età compresa tra i 18 e il 29 anni (non compiuti) alla data di presentazione.

C'è tempo fino al 26 giugno 2017 per presentare la domanda, che va effettuata presso il Consorzio di Solidarietà Sociale di Forlì (via Dandolo, 18 - www.cssforli.it). Per ulteriori informazioni potete rivolgervi a Raffaella Paganelli o Caterina Vestito: tel. 0543/28383.

leggi tutto

News 02.06.2017

Grande successo per "Il malato Immaginario"

La Compagnia dei Grilli Parlanti di Domus Coop ha fatto ancora centro: il pubblico delle grandi occasioni, infatti, ha gremito il Teatro Testori di Forlì, per assistere, mercoledì 31 maggio, alla rappresentazione de "Il Malato Immaginario", messo in scena dalla compagnia per la regia di Gina Carbone con la partecipazione straordinaria dell'attore Andrea Soffiantini.

I Grilli Parlanti, compagnia composta da persone con disturbi psichici, hanno dato prova di grande professionalità sul palco e di notevoli capacità creative nella recitazione, dando vita ad una rappresentazione di alto contenuto artistico, oltre che di indubbio valore sociale. La rappresentazione si è svolta dopo un lungo lavoro di preparazione all'interno del Kairos, laboratorio creativo della cooperativa, durante il quali gli attori hanno studiato il testo e interpretato con passione i vari personaggi dell'opera di Molière.

E' stato un successo straordinario, anche alla luce del fatto che tutti i personaggi principali della commedia sono stati interpretati dai "ragazzi" della cooperativa, mentre Gina Carbone (in altre piece teatrali anch'essa sul palco) si è limitata alla regia e Andrea Soffiantini ad un ruolo di secondo piano.

Lo spettacolo, se c'era bisogno, ha dimostrato ancora una volta quanto l'espressione teatrale sia preziosa per la gratificazione personale e per favorire percorsi di autonomia e crescita per persone in difficoltà.

leggi tutto
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK