DOMUS COOP: PERSONE CHE FANNO CASA

Domus Coop è una Cooperativa Sociale di tipo A - Onlus
Accoglie e accompagna in un percorso di crescita e valorizzazione minori, mamme e adulti con disabilità psichica per migliorare la qualità della vita e favorire l’integrazione sociale, attraverso la convivenza, la relazione e la cura di operatori professionalmente competenti, organizzati in equipe di lavoro multidisciplinari e umanamente coinvolti secondo i principi della Dottrina Sociale della Chiesa.

News 17.05.2017

27 maggio: inaugurazione Casa Rolando (Domus Coop) e Orto Sociale (coop. Acquacheta)

Sabato 27 maggio alle ore 12,00 è prevista l’inaugurazione di Casa Rolando e dell’adiacente Orto Sociale: l’evento si svolgerà a Forlì, in via Masetti 12/via Tovini.

Casa Rolando (nella foto), la cui denominazione si ispira al beato Rolando Rivi, è la nuova comunità educativa integrata di Domus Coop, nella quale verranno ospitati fino a 6 adolescenti con disturbi psichici medio/gravi, mentre l’Orto Sociale è un progetto curato dalla cooperativa Acquacheta, che vedrà come protagonisti i richiedenti asili ospiti della medesima cooperativa e anche alcuni anziani, all’interno del progetto Generazioni Over.

Entrambe le realizzazioni sono state rese possibili anche con il contributo della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì. Parteciperanno all’evento, oltre ad Angelica Sansavini, presidente di Domus Coop e Mirko Betti, presidente della coop Acqucheta, anche autorità civili e religiose.

Scarica l'invito

leggi tutto

News 09.05.2017

31 maggio al Testori in scena "Il Malato Immaginario"

Mercoledì 31 maggio alle ore 20,45, presso il Teatro Testori di Forlì (via Vespucci, 13) la Compagnia dei Grilli Parlanti, espressione della nostra cooperativa, metterà in scena “Il malato immaginario” di Molière.

La compagnia si è formata diversi anni fa all'interno del laboratorio espressivo del Centro Kairos, dove da tempo vi è un impegno specifico in forme teatrali che sostengono e potenziano processi di tipo educativo, formativo, terapeutico e sociale, considerando la stretta connessione che lega il processo drammatico allo sviluppo della persona.

La sperimentazione, tramite l'espressione teatrale, è incentrata su una peculiarità del processo drammatico: quella di produrre delle trasformazioni nelle persone coinvolte, che favoriscono la crescita individuale. Il coinvolgimento in questa avventura aumenta il senso di fiducia, speranza e sicurezza, migliora empatia e concentrazione, sviluppa le capacità cognitive, ma soprattutto costruisce un equilibrio emotivo e relazionale, in un sistema di valori fondato sul rispetto reciproco, la cooperazione e la tolleranza.

Si esibiranno sul palco del Testori con Angela Fatigati, Alessandra Prati, Paola Quercioli, Anna Trofim, Nerida Callisti, Fabio Sgarbossa, Aniello Aversano,  Giorgia Comandatore, Sara Medroum, Davide Laghi,  Roberto Cotignoli, Lucia Prota: insieme a loro un interprete d'eccezione, ovvero l'attore professionista Andrea Soffiantini, che, già in altre occasioni, ha condiviso il paco con i "Grilli Parlanti". La regia dello spettacolo è di Gina Carbone.

Locandina dello spettacolo


leggi tutto
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK