DOMUS COOP: PERSONE CHE FANNO CASA

Per conoscerci meglio

Chi siamo
Domus Coop opera nel territorio forlivese come soggetto no-profit dal 1982, per rispondere al bisogno di educazione, accoglienza e cura di minori, mamme, adulti con disabilità psichica nel contesto di specifiche comunità residenziali, centri educativi e servizi territoriali, in collaborazione sussidiaria con le famiglie secondo le indicazioni della Dottrina Sociale della Chiesa.
Domus Coop offre una rete di servizi alla persona rivolti a minori e nuclei mamma-bimbo (Comunità socio-educativa Casa Santa Chiara, Comunità per gestante - madre con bimbo e socio-educativa ad alta autonomia Casa Santa Margherita, Comunità educativo-psicologica Casa San Francesco), a persone con disabilità psichica (Residenza sanitaria psichiatrica a trattamento socio riabilitativo Casa San Leonardo e Casa Santa Teresa, Gruppo Appartamento e Mini appartamenti per l’autonomia avanzata, Centro per le Attività Diurne Il Kairos), a pre-adolescenti e adolescenti in attività educative e di integrazione sociale (Centro Educativo San Martino, Centro Educativo Eureka, Centro di Aggregazione L’Oratorio, progetti di riqualificazione scolastica), a minori e adulti con disagio psichico o disturbi del comportamento per progetti di educazione e orientamento al lavoro (Laboratorio San Riccardo).

Dalla passione e dalla creatività degli operatori della Cooperativa nella risposta ai bisogni incontrati, sono nate:
nel 2003, Associazione di Volontariato “Gli Elefanti” – Onlus che offre sostegno educativo e psicologico a minori,       giovani e famiglie in difficoltà, e aiuti economici e di prima necessità
nel 2003, LAVORO CON – ONLUS, Società Cooperativa Sociale di tipo B, che cura l’inserimento lavorativo di disabili psichici
nel 2007, Associazione di Volontariato “La Ghironda” – che contribuisce allo sviluppo delle potenzialità di bambini, adolescenti e fasce deboli della società attraverso attività espressive, teatrali, artistiche, culturali e di comunicazione.
nel 2008, Fondazione Domus – che promuove, sostiene la cultura e le opere della carità e della condivisione, promuove, sostiene e gestisce iniziative a favore di minori, nuclei familiari in condizioni di bisogno, disabili psichici, iniziative per il “dopo di noi”.

La nostra Storia
I passi più significativi ed i momenti più importanti che hanno contraddistinto la storia della Cooperativa Sociale Domus Coop, fondata nel 1982, sono:
nei primi anni la cooperativa si è impegnata nella gestione di 3 Case di Riposo per anziani non autosufficienti dei Comuni di Modigliana, Portico e Cesenatico ed in servizi di Assistenza Domiciliare ad anziani residenti nei Comuni di S. Sofia, Tredozio e Cesenatico
dal 1984 ha gestito per 10 anni una struttura per minori in collaborazione con l’Azienda USL di Forlì prima di iniziare una propria esperienza di accoglienza residenziale a 14/15 ragazzi, che tuttora permane presso la Comunità Casa Santa Chiara
dal 1984 offre attività educative ed aggregative diurne ad adolescenti in diversi quartieri della città di Forlì fino ad   accogliere in modo stabile 200/250 ragazzi ed interviene con laboratori di lettura e scrittura, teatro, burattini ed attività artistiche varie su diverse classi di 8 Scuole Elementari e Medie Inferiori di Forlì e di Faenza in percorsi di integrazione scolastica in orarie curriculare
dal 1986, per un decennio, ha integrato con operatori di base ed educatori l’Az. USL di Cesena nella gestione di Comunità Protette per persone con disturbi psichiatrici
nel 1991, ha iniziato analoga collaborazione con il servizio SIMAP dell’Az. USL di
 nel 1996 ha aperto le Comunità di Accoglienza per malati di mente Casa San Leonardo e Casa Santa Teresa ottenendo nel 1999 la certificate UNI EN ISO 9001
dal 1997 la Cooperativa realizza un Percorso di Educazione ed Orientamento al Lavoro a favore di minori a rischio di esclusione sociale ed ha favorito nel 2003 la costituzione di una Cooperativa Sociale di tipo B per l’inserimento lavorativo di persone con grave disabilità psichiatrica
dal 2004, è attiva Casa Santa Margherita, composta di tre nuclei abitativi, per bimbi soli, giovani donne e mamme in difficoltà (anche minorenni con bimbi). La Cooperativa attiva, attraverso la propria rete di famiglie solidali, percorsi di accoglienza fino all’affido e promuove progetti volti al raggiungimento di una reale autonomia personale ed economica
nel 2007 è stato avviato il Gruppo Appartamento San Leonardo, che ospita adulti malati psichici inseriti in percorsi di semi-autonomia
nel 2007 è stato avviato un progetto di conciliazione tra lavoro e famiglia per promuovere da un lato migliori condizioni di gestione dei tempi di vita e lavoro e dall’altro promuovere una cultura organizzativa verso le pari opportunità e la conciliazione
nel 2007 la Cooperativa ha intrapreso il percorso dell’Accreditamento Istituzionale della Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali della Regione Emilia Romagna ricevendo l’anno successivo, ai sensi del D. Lgs. 502/92 con determina n° 4740 e n° 4736 del 29/04/08, l’accreditamento presso la Regione
il 2007 vede l’avvio della sperimentazione annuale del Progetto “Cerco Casa”: percorsi di affido familiare accompagnato che nel 2008 viene accolto dalla Regione Emilia Romagna come progetto di rete, utile all’inserimento dei bambini in contesto familiare
il 2008 inizia con il riconoscimento della Fondazione Domus, costituita per raccogliere e custodire il patrimonio culturale dell’esperienza della Domus Coop
nel 2008 è stato avviato il quarto nucleo abitativo di Casa Santa Margherita che accoglie giovani donne e mamme in difficoltà (anche minorenni con bimbi)
nel 2008 è stata inaugurata la nuova Residenza Psichiatrica Socio Riabilitativa Casa San Leonardo ampliando l’accoglienza e qualificando ulteriormente il lavoro in campo riabilitativo
nel 2008 ha avviato, la comunità per minori educativo-psicologica, Casa San Francesco, che accoglie minori in situazione di forte disagio, di età compresa fra gli 8 e i 16 anni che necessitano di un intervento educativo-psicologico ad alta intensità
nel 2009, attraverso un lavoro di formazione e di incontri tematici, abbiamo potenziato la Rete Famiglie che collabora alla realizzazione di progetti di accoglienza di minori presso famiglie del territorio
nel 2010 la Cooperativa ha avviato il Centro per le Attività Diurne KAIROS, che accoglierà disabili psichici che necessitano di accoglienza, cura e residenzialità con diverso grado di intensità, minori e giovani a rischio di esclusione sociale per i quali si sviluppano progetti di educazione e orientamento al lavoro, giovani e adulti con limitata autonomia psico-fisica, che necessitano di accoglienza diurna, socializzazione e riabilitazione

Scarica la brossure di presentazione
Scarica la certificazione di qualità

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK